Flammkuchen (pizza tedesca) con porri e pancetta

Ricetta originale ingredienti e preparazione della Flammkuchen, la pizza in bianco con porri e pancetta che puoi preparare con l’impasto già pronto.

Flammkuchen pizza porri pancetta

La Flammkuchen è una tipica ricetta dell’Alsazia che ha anche un nome culinario francese, tarte flambée, ma viene mangiata anche da molti tedeschi.

Simile nel risultato alla nostra pizza, altro non è che un impasto lievitato farcito e cotto tradizionalmente nel forno a legna, ma facilmente riproducibile anche nel forno di casa.

Se manca vi il tempo per preparare l’impasto della pizza e lasciarlo lievitare, quello già pronto che si trova nei supermercati o meglio ancora la pasta per pizza comprata dal panettiere vanno benissimo. Se invece non gradite la pancetta, la variante più comune prevede l’uso dello speck.

E ora vediamo come si fa questa specialità alsaziana in 30 minuti e quanti ingredienti ci occorrono.

Preparazione: 5 minuti. Cottura: 20 minuti. Totale: 25 minuti

Ingredienti per 4 persone

– 800 g di impasto pronto per pizza

– 2-3 porri

– 200 g di pancetta

– 250 g di formaggio fresco (es. stracchino)

– olio extravergine di oliva

Come si fa la pizza bianca con porri e pancetta

  • Preriscaldate il forno a 200 °C. Riducete il formaggio a dadini. Affettate la pancetta. Liberate i porri delle foglie più esterne, quindi con un coltello privateli delle radichette e della parte terminale delle foglie. Infine, affettateli a rondelle.
  • Fate scaldare in una padella antiaderente poco olio, unite la pancetta e i porri e lasciate dorare per 1 minuto: gli ingredienti non devono seccarsi troppo ma solo ammorbidirsi.
  • Dividete l’impasto in 4 parti e stendetele sottilmente con le mani o il mattarello. Disponetevi sopra il formaggio, i porri e la pancetta. Infornate le pizze su una teglia multipiano e lasciate cuocere per circa 15 minuti, o sino a quando l’impasto appare leggermente dorato ai bordi.

La Flammkuchen è il piatto ideale da preparare per una cena informale con gli amici anche in estate, basta servirla calda ma accompagnata  da un buon boccale di birra fredda.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here