Ashure: il budino senza latte e uova

Un dolce  etnico affascinante, sano e adatto a chi non tollera uova e latte.

budino

L’Ashure o asure è un dolce antico, che affonda le radici nella cultura ottomana intrecciandosi nelle mitologie balcaniche, arabe e giudaiche. Non a caso il suo nome, che fa riferimento a una festività musulmana, convive con un altro di sapore invece ebraico: “budino di Noè”. Oggi è protagonista nella tradizione culinaria turca e albanese.

Questo dolce ha la particolarità di non contenere latticini né uova ed è assai equilibrato sul piano nutrizionale, contenendo sostanzialmente cereali integrali e frutta secca e fresca a piacere. In alcune varianti è prevista anche l’aggiunta di ceci lessati o altri legumi, per fare di questo dolce al cucchiaio un piatto unico assai insolito. La quantità di zucchero da usare nella ricetta dell’ashure dipende dal tipo di frutta scelta: albicocche essiccate, uva passa, datteri, per esempio, sono di per sé assai zuccherini e potrebbero essere sufficienti da soli a dolcificare il dessert.

La versione che proponiamo, con melograno e scaglie di cocco, garantisce un aspetto e un gusto invitanti e si presta per chiudere una cena etnica o come spuntino. Se preferite utilizzare cereali non precotti, potete ugualmente preparare il dolce in fretta aiutandovi con la pentola a pressione.

Preparazione: 10 minuti. Cottura: 10 minuti. Totale: 20 minuti.

Ingredienti per 6 persone
  • 250 g di grano o farro precotto
  • 80 g circa di zucchero di canna
  • 20 g di pistacchi sgusciati non salati
  • 20 g di uva passa
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 1-2 melograni
  • 6 albicocche essiccate
  • 1 stecca di cannella
  • scorzette di arancia
  • scaglie di cocco per completare

Ashure ricetta, procedimento

  1. Affettare le albicocche essiccate e spezzettare i pistacchi. Aprire i melograni con l’aiuto di un coltellino affilato e ricavarne i chicchi, facendo attenzione a non schiacciarli.
  2. Stemperare la fecola in un bicchiere di acqua e trasferire il tutto in una pentola antiaderente. Aggiungervi il grano o farro, lo zucchero, l’uva passa, le albicocche essiccate, le scorzette di arancia e la stecca di cannella e portare a bollore. Lasciare cuocere per circa 10 minuti, mescolando continuamente, sino a quando il composto appare denso e profumato.
  3. Eliminare la stecca di cannella, aggiungere i pistacchi, quindi distribuire in sei coppette. Completare con i chicchi di melograno e le scaglie di cocco, quindi servire.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.