Cheesecake veloce al pompelmo

Raffinato e sorprendente, per un tè con le amiche ma anche come dessert dopo cena

cheesecake
Velocissimo da preparare questo dolce al cucchiaio invernale, richiede solo l’accortezza di essere realizzato con un buon anticipo per raggiungere la consistenza perfetta. Nulla vieta di conservarlo pronto in freezer, facendolo poi scongelare in frigorifero per una notte e guarnendolo al momento.
Il tocco rosato del pompelmo rende questo cheesecake davvero speciale.

Prep time: 20 minuti Cook time: 2 minuti Total time: 22 minuti + riposo
Serves: 6-8

Ingredienti

3 pompelmi rosa
200 g di biscotti tipo digestive
70 g di burro
250 g di ricotta
200 ml di panna da montare
150 g di zucchero bianco
12 g di colla di pesce
2 albumi

Procedimento

1. Far fondere il burro a bagnomaria. Sbriciolare i biscotti nel mixer, quindi mescolarli al burro per ottenere un impasto friabile, infine distribuire il composto sul fondo di uno stampo a cerniera, pressando bene con le mani per rendere omogenea la base. Riporre in frigorifero a rassodare.

2. Nel frattempo spremere 2 pompelmi e pelare al vivo il terzo pompelmo, ricavando gli spicchi con l’aiuto di un coltellino.

3. Raccogliere il succo di pompelmo in un pentolino, lasciarvi ammollare la colla di pesce per qualche minuto, quindi porre sul fuoco bassissimo mescolando continuamente fino a quando la colla di pesce sarà completamente sciolta. Lasciare intiepidire.

4. Lavorare la ricotta con lo zucchero con l’aiuto di una frusta. Montare a neve la panna in una ciotola e, in un’altra ciotola, gli albumi. Aggiungere alla ricotta il succo con la gelatina, mescolando accuratamente, quindi unire la panna e gli albumi, amalgamando il tutto con delicatezza per non smontare il composto.

5. Versare la crema ottenuta sopra la base di biscotti, quindi lasciare rassodare la cheesecake in frigorifero per almeno 3 ore. Guarnire con gli spicchi di pompelmo e servire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.