Come fare cappelle di funghi arrosto ripiene di spinaci

Un antipasto con funghi e verdure saporito ma non troppo pesante, a cavallo fra estate e autunno.

cappelle di funghi arrosto ripiene di spinaci

Gli champignon si trovano facilmente al supermercato, sono economici e molto versatili. Per questa ricetta potrete provare a utilizzare anche le cappelle di altre varietà di funghi, tenendo presente che il tempo di cottura potrebbe variare a seconda delle dimensioni e della consistenza dell’alimento. Per una versione più ricca aggiungete agli spinaci del formaggio stagionato (per esempio Emmentaler o scamorza) grattugiato grossolanamente, senza variare il tempo che la pietanza trascorrerà in forno.

Vedi anche: Frittata rustica con avanzi di funghi e spinaci

Preparazione tempo: 10 minuti Tempo cottura: 20 minuti : Totale tempo 30 minuti

Porzioni: 4

Ingredienti

– 12 champignon

– 200 g di spinaci freschi

– 1 spicchio di aglio

– grana grattugiato a piacere

– olio extravergine di oliva

– sale

– pepe

Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 200 °C; ponete a scaldare sul fornello una pentola con acqua leggermente salata.
  2. Staccate i gambi degli champignon, che destinerete ad altra preparazione, e pulite accuratamente le cappelle da ogni residuo di terra con una spazzolina morbida o, se necessario, sciacquandole rapidamente sotto l’acqua corrente.
  3. Mondate lo spicchio di aglio, eliminando la pelle e la cosiddetta anima, e affettatelo. Mondate e lavate ripetutamente gli spinaci, quindi sbollentateli per 5 minuti nell’acqua bollente. Scolateli in uno scolapasta e strizzateli in modo da far fuoriuscire l’acqua in eccesso.
  4. Ungete il fondo di una pirofila da forno e disponetevi l’aglio e le cappelle degli champignon, rivolgendo la parte concava verso l’alto.
  5. Distribuite gli spinaci al centro delle cappelle, regolate di sale e di pepe, irrorate con un filo di olio, quindi infornate per circa 15 minuti. Se i funghi non appaiono abbastanza coloriti, accendete il grill per qualche minuto. Pochi minuti prima che la cottura sia terminata completate con il grana grattugiato.
  6. Sfornate la pietanza, distribuitela sui piatti da antipasto e servite.

 Vedi anche: Finferli aglio e olio in padella

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.