Involtini di nasello al pesto di olive verdi

Involtini di Nasello per un secondo piatto raffinatissimo, economico e di sicura riuscita per  la cena della Vigilia di Natale.

involtini di nasello

Il nasello o merluzzetto è la varietà di merluzzo più facilmente reperibile nel Mediterraneo e la più adatta a questa ricetta, perché ha filetti sottili ed elastici: in caso contrario gli involtini di nasello fresco assumerebbero una forma meno regolare e sarebbe più alto il rischio di spezzarli durante la preparazione e il servizio.
Come per ogni pesto che si rispetti, le quantità indicate sono orientative: tenete a disposizione un po’ più delle dosi suggerite e aggiungete gli ingredienti gradatamente, assaggiando e dosando secondo il vostro gusto. Un trucco per “rimpolpare” una farcia riuscita troppo densa, troppo salata o di quantità insufficiente consiste nell’aggiungervi una patata lessa passata allo schiacciapatate: per sicurezza, potete lessarne una o due la sera prima, non si sa mai. Potete sostituire i pinoli con pistacchi non salati, oppure anacardi e mandorle.

Vedi anche: Come fare i bastoncini di pesce fatti in casa

Preparazione:  20 minuti. Cottura: 15 minuti. Totale: 35 minuti.

Ingredienti per 10 persone
  • 20 filetti di nasello fresco
  • 100 g di olive verdi denocciolate e scolate
  • 70 g di pinoli
  • 70 g di pangrattato
  • 50 g di prezzemolo
  • 2 scalogni
  • 10 g di succo di limone
  • 125 g di olio extravergine di oliva
  • sale
  • valeriana e semi di sesamo per accompagnare

Come cucinare gli involtini di nasello al pesto di  olive verdi

  1. Accendere il forno a 200 °C per preriscaldarlo. Sciacquare le olive e lasciarle in ammollo in acqua fredda sino al momento di usarle. Mondare e lavare il prezzemolo e la valeriana, quindi eliminare l’acqua in eccesso tramite l’apposita centrifuga o tamponandoli con un panno pulito. Sbucciare e affettare gli scalogni.
  2. Sciacquare i filetti di nasello e asciugarli delicatamente con carta da cucina. Disporli in fila sul piano di lavoro.
  3. Frullare insieme olive, pinoli, scalogni, succo di limone e prezzemolo aggiungendo gradatamente l’olio sino a raggiungere una consistenza cremosa. Aggiungere il pangrattato e mescolare.
  4. Distribuire la farcia sui filetti con l’aiuto di un cucchiaio, quindi arrotolarli e fermarli con uno stuzzicadenti. Disporli in una teglia foderata con carta da forno e infornare per circa 15 minuti. Nel frattempo, condire a piacere la valeriana, per esempio con olio, sale e semi di sesamo.
  5. Disporre due involtini di nasello su ogni piatto, regolare di sale, completare con la valeriana e servire.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.