Un antipasto per le per le feste di Natale e Capodanno facilissimo  scenografico ed economico, perché anche per le feste si può mangiare bene  senza spendere molto

tartine-natalizie-sfiziose-economiche

Queste tartine uniscono una facilità di preparazione a prova di bambino, un costo contenuto, un aspetto (per forma e colore) decisamente natalizio e un gusto nordico, che suscita un’atmosfera da casa di Babbo Natale.
Potete acquistare l’aringa già pronta (a filetti di grandi dimensioni, come nella ricetta proposta, ma anche sotto forma di “straccetti” o filetti di piccole dimensioni, ancor più economici) oppure, se ne avete il tempo, prepararla voi stessi lasciando riposare il pesce per una notte in una marinata preparata secondo la ricetta che preferite.

VEDI ANCHE: 5 ANTIPASTI FACILI PER LA VIGILIA

Preparazione: 15 minuti. Cottura: 0 minuti. Totale: 15 minuti.

Ingredienti per 10-15 tartine
– Pane integrale
– 300 g di aringa marinata
– 300 g di barbabietole cotte
– miele millefiori
– aceto bianco
– olio extravergine di oliva
– sale
– aneto per guarnire

Come si fanno le tartine con aringa e barbabietola a forma di stella

1. Ricavate 20-30 fette di pane alte circa 1 cm. Con un tagliapasta per biscotti a forma di stella, ricavate altrettante tartine.

2. Tagliate 20-30 tranci dall’aringa.

3. Con la grattugia o l’apposito attrezzo di un robot da cucina riducete le barbabietole a julienne. Preparate una vinaigrette con olio, aceto, poco sale e miele, dosando gli ingredienti secondo il vostro gusto, e condite le barbabietole mescolando uniformemente.

4. Disponete le barbabietole sopra la metà delle stelle di pane (eventualmente aiutandovi con il tagliapasta per conferire una forma regolare), coprite ogni tartina con un’altra stella, poggiatevi sopra i tranci di aringa. Guarnite ogni tartina con un rametto di aneto, infilzate con uno stecchino e servite.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.